Specialità Salvamento

Il miglior intervento di salvamento è la prevenzione: la maggior parte degli incidenti è dovuta ad errori umani e come tale è risolvibile a priori; una buona pianificazione consente l’eliminazione dei problemi prevedibili, rendendo più facile la risoluzione di quelli che possono insorgere per cause fortuite.
Il corso, oltre a preparare il candidato in tal senso, lo addestra all’individuazione dei sintomi dell’avvicinarsi della soglia di stress in se stessi e nel compagno e che rappresentano un campanello d’allarme per prevenire situazioni peggiorative.
Il corso si completa con l’addestramento del PRIMO SOCCORSO su contusioni, ferite, distorsioni, lussazioni, fratture, emorragie e quant’altro possa succedere in superficie oltre all’arresto respiratorio e cardiaco con le conseguenti manovre di respirazione artificiale e massaggio cardiaco e si conclude con le più moderne tecniche di intervento in caso di patologie da decompressione.

Età minima: 16 anni
Requisiti minimi: Brevetto di 2^ grado AR o Apnea e Brevetto di Esecutore BLS


Abilitazione: Tecniche di salvamento in mare.


Durata del Corso:
Teoria: 4 ore
Piscina: 8 ore
Uscite acqua libera: 2 esercitazioni

Username Password
Apnea 1^ grado Apnea 2^ grado Apnea 3^ grado Acquaticità Sommozzatore 1^ grado Sommozzatore 2^ grado Sommozzatore 3^ grado Nitrox Base Nitrox Avanzato Notturna Orientamento Relitti Esecutore BLS Salvamento Lo Staff C.S.N.I. Modulo Iscrizione
Meteo.it Arpa
Racconti Gallerie Fotografiche
Home